vacanze celiache

Per chi è intollerante al glutine, spesso andare in vacanza comporta una serie di problematiche aggiuntive. Grazie a questa semplice guida, potrete organizzare nel migliore dei modi la vostra vacanza a Rimini.

La tradizione gastronomica italiana è ricca di glutine, ma con il passare del tempo sono sempre di più i ristoranti e gli hotel che offrono una serie di proposte gluten-free. In questo modo, anche le persone con delle intolleranze hanno la possibilità di gustare pietanze provenienti da un’altra cultura.

Per gli esperti viaggiatori non è un problema trovare ristoranti e hotel senza glutine Rimini, ma per chi è alle prime armi potrebbe non essere così semplice. In questa breve guida, è possibile trovare consigli e suggerimenti per trascorrere una bellissima vacanza in questa bella località dell’Emilia Romagna.

1. Pianifica in anticipo la vacanza

Trovare qualche cosa da mangiare negli aeroporti, sui treni o durante gli spostamenti può essere difficile. Sono sempre di più le compagnie che offrono una serie di proposte per i celiaci, ma non è sempre detto che quella che si sceglie lo sia. Per evitare dei problemi durante il viaggio, è bene pianificare con largo anticipo la propria vacanza. In questo caso, si potrà verificare che la compagnia che si sceglie per raggiungere la meta delle proprie vacanze offra snack o cibo per celiaci.

Per sicurezza, è bene viaggiare con degli alimenti di riserva. Barrette, snack o piccoli dolci possono essere scelte perfette per placare i mordi della fame o uno spuntino veloce.

2. Soggiorna in un hotel Gluten-free

Una volta che si è scelto come raggiungere la propria meta per le vacanze – in questo caso la bellissima città di Rimini – è bene prenotare in hotel che possono offrire pietanze senza glutine. L’Hotel Corallo di Rimini ad esempio, è una delle poche strutture a poter offrire una cucina separata per la preparazione di pietanze senza glutine. Lo chef (nonché proprietario dell’hotel) è celiaco, quindi si può essere sicuri che tutto quello preparato sarà idoneo e senza presenza di glutine.

In questo modo, dalla prima colazione al pasto serale, si potrà avere la possibilità di assaporare piatti che prendono ispirazione dalla tradizione culinaria dell’Emilia Romagna e dai prodotti di questa terra.

3. Utilizza applicazioni e guide dedicate

Per trovare con più facilità ristoranti dove si possono gustare pietanze senza glutine, è opportuno installare sul proprio cellulare delle applicazioni dedicate a chi soffre di intolleranze.

Grazie a queste applicazioni, e alla collaborazione tra persone celiache, è possibile trovare informazioni e suggerimenti in località in ogni parte del mondo. Inoltre, queste applicazioni hanno il pregio di essere sempre aggiornate con novità e approfondimenti.

4. Cerca delle agenzie di viaggio per celiaci

Se non si è in grado di organizzare il proprio viaggio, può essere una soluzione scegliere di affidarsi a una agenzie di viaggio specializzata nell’organizzare vacanze per celiaci.

La loro esperienza sarà di vitale importanza, per risolvere tutte quelle problematiche che si possono trovare durante un viaggio.

5. Porta con te delle medicine

Per risolvere situazioni non del tutto piacevoli, è sempre bene avere con sé in vacanza farmaci che richiedono una prescrizione, prodotti da banco, vitamine e integratori per ogni esigenza. Questo, vi permetterà di non dover cercare una farmacia o un farmacista dove acquistare le medicine necessarie a risolvere problematiche legate alla celiachia.

Come è facile comprendere, seguendo questi semplici consigli si potrà trascorrere una vacanza magnifica e senza problemi anche se si ha una allergia al glutine.