Sicurezza online

Sempre più persone utilizzano internet dal proprio PC, tablet o smartphone ogni giorno: sul web è possibile ricercare informazioni di ogni genere, comunicare tramite posta elettronica o social network, effettuare transazioni e acquisti, giocare o scommettere e molto altro ancora. Il web è un mondo affascinante che riguarda sempre di più la nostra quotidianità, ma nasconde delle insidie: per questo bisogna mettersi in guardia e prendere tutti i provvedimenti per navigare su internet in modo sicuro.

Le strategie per il web sicuro

Il tema della sicurezza online è ancora più delicato quando a navigare su internet sono bambini e ragazzi: non è raro, infatti, che proprio sul web si verifichino fenomeni di cyberbullismo e molto altro. Per questo ecco le strategie per il web sicuro in modo tale che si possano utilizzare in modo consapevole le potenzialità di internet senza incorrere in rischi e stando sicuri che anche i propri figli siano tutelati.

Queste regole valgono anche nel caso in cui si utilizzino le piattaforme per guadagnare e investire su internet, come quelle relative al trading, sul quale potete trovare molte informazioni sul sito https://www.transitionstrading.com/.

La prima strategia, immediata ed intuitiva, quando si naviga su internet e ci si registra a qualche portale (come quello della propria banca) o social network o casella di posta, è quella di impostare password complesse.

Meglio evitare la propria data di nascita o il nome del proprio figlio, ma scegliere una password composta anche di numeri o caratteri speciali in modo tale che possibili criminali non risalgano facilmente a questa parola chiave molto importante per la protezione dei dati personali.

Si passa ora ad un’altra operazione che viene svolta molto di frequente dagli utenti sul web: fare acquisti online. È vero che molti utenti sono diffidenti a compierli proprio per il rischio di incorrere in truffe, tuttavia il consiglio generale è quello di fare acquisti solo su siti internet sicuri, dal momento che qui bisognerà indicare i dati riguardanti la propria carta di credito e il proprio conto bancario.

Per essere sicuri di scegliere un sito affidabile per il proprio shopping, meglio agire in quelli che iniziano per https (dove la s sta ad indicare proprio “sicuro”) piuttosto che scegliere solo quelli che iniziano per http. I siti più affidabili per fare shopping potrebbero essere anche quelli in cui è rappresentata un’icona a forma di lucchetto vicino all’indirizzo. Altrimenti meglio informarsi di un sito che sembra sospetto prima di procedere all’acquisto: sono tanti i forum online in cui è possibile ricercare informazioni sull’affidabilità o meno di un sito.

Un’altra attività svolta su internet (sia tramite PC sia dal proprio smartphone) è quella di scaricare programmi e applicazioni mobili.

Anche a questo proposito bisogna prestare molta attenzione perché virus e malware potrebbero essere nascosti dietro questi programmi: questo comporterebbe la sottrazione da parte di terzi non autorizzati di informazioni personali e riservate. Meglio, allora, scaricare applicazioni che non sembrino poco raccomandabili o programmi che non provengano da siti poco affidabili.

La sicurezza sui social network

I social network sono frequentati ogni giorno da migliaia di persone, soprattutto da ragazzi e giovanissimi. Proprio qui si possono nascondere delle insidie e i numerosi fatti di cronaca, purtroppo, ne sono la testimonianza.

Per questo meglio mettere in guardia soprattutto i propri figli da possibili incontri poco raccomandabili (come profili fake o di malintenzionati) e fare attenzione ai contenuti postati poiché le foto o i commenti che vengono pubblicati rimarranno online per sempre. Un avvertimento, soprattutto per i genitori, è quello di non pubblicare “a cuor leggero” le foto dei propri bambini.