bul-banda-ultralarga-fibra-ottica
Fonte: Madonie Notizie

Il progetto della banda ultralarga in Sicilia procede velocemente con l’apertura di 120 nuovi cantieri su tutto il territorio dell’isola previsti per il 2019. Il maxi investimento, la Bul, ammonta a 265 milioni. Nel 2018 ne sono stati investiti i primi 74 per il progetto di partenza, che ha permesso di portare la fibra ottica in 142 comuni.

Progetto digitale Sicilia: banda ultralarga sull’isola, dettagli e investimenti

Per il secondo blocco di investimento da 161 milioni, che interesserà tutti i 390 comuni dell’isola, sono già 90 i cantieri aperti, mentre sono triplicati quelli che hanno già concluso i lavori. Per il 2019 è prevista l’apertura di altri 120 cantieri.

I dati sono stati presentati durante un convegno tenutosi a Villa Malfitano a Palermo, organizzato da “Crescita digitale in comune”. A dare il via all’incontro il vicepresidente della Regione e assessore all’Economia, Gaetano Armao. La Bul – banda ultralarga – consente un accesso a Internet veloce e superveloce e una nuova infrastruttura in fibra ottica nelle aree ancora senza connessione.

Il Tweet della console generale degli Stati Uniti d’America

Oltre al convegno sulla banda ultralarga e la fibra ottica, il vicepresidente Armao ha incontrato la console generale degli Stati Uniti d’America, Mary Ellen Countryman che in un Tweet ha ringraziato l’assessore: “La #Sicilia non è solo terra di cultura e #MeraviglieDelSud ma anche un luogo di innovazione, business e industria: oggi a #Palermo ho incontrato @gaearmao, assessore all’Economia e vice presidente della @Regione_Sicilia per un incontro fruttuoso sul tema degli investimenti”.