omicidio-Francesco-Manzella-pregiudicato
Fonte: Gds Palermo

E’ stato freddato con un colpo di pistola alla testa il pregiudicato 34enne Francesco Manzella, il cui corpo senza vita è stato trovato in un’auto, una Polo grigia, in via Gaetano Costa, lungo la strada statale Palermo-Sciacca. La vittima era originaria di Falsomiele.

Pregiudicato ucciso in zona Pagliarelli, Palermo: dinamica, ricostruzioni e indagini sull’omicidio

Francesco Manzella, pregiudicato 34enne con piccolo precedenti penali, è stato trovato morto nella propria auto nella nottata di domenica 17 Marzo 2019. L’uomo è stato ucciso con un colpo di pistola alla tempia, nei pressi di un viadotto lungo la strada statale Palermo-Sciacca.

Come riportato dal Quotidiano di Ragusa, l’allarme è stato lanciato da alcuni residenti della zona che hanno udito gli spari. Sul luogo dell’omicidio sono intervenuti gli inquirenti, il medico legale e il magistrato. Le forze dell’ordine stanno facendo i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’omicidio e capire il movente che ha portato alla morte di Francesco Manzella.

I precedenti di Francesco Manzella, 34enne pregiudicato, ucciso a Palermo

Francesco Manzella, il 34enne pregiudicato originario di Falsomiele, quartiere di Palermo in Sicilia, ucciso con un colpo di pistola alla tempia nella propria auto, aveva piccoli precedenti penali per furti e rapine. Tutte circostanze su cui stanno investigando gli inquirenti mentre per tutta la notte sono andati avanti gli interrogatori ai parenti e agli amici della vittima.